Per preparare le girandole cacao e vaniglia vi occorre:

dosi per circa 20 biscotti

per la pasta frolla alla vaniglia

  • 220g farina 00 + 25g per la lavorazione
  • 125g burro freddo
  • 70g zucchero
  • 1 bacca di vaniglia
  • 1 uovo

per la pasta frolla al cacao

  • 190g farina 00 + 25g per la lavorazione
  • 30g cacao amaro in polvere
  • 125g burro freddo
  • 70g zucchero
  • 1 uovo

mettiamoci all’opera:

Per preparare le girandole cacao e vaniglia prepariamo le due frolle separatamente.

Per entrambe impastiamo nella planetaria il burro con lo zucchero. Poi aggiungiamo le uova. Continuiamo ad impastare fino al completo assorbimento di queste ultime.

Ora inseriamo, un po’ alla volta, la farina e impastiamo poco, giusto il tempo di formare un impasto compatto e liscio.

Togliamo l’impasto dalla planetaria, formiamo con le mani un panetto (aiutandoci con un cucchiaio di farina a parte per non incollarci tutto l’impasto sulle mani), lo avvolgiamo nella pellicola e lo facciamo riposare in frigo per almeno 30 minuti.

Procediamo nello stesso modo per la pasta frolla al cacao (il cacao lo aggiungiamo insieme alla farina).

Terminato il tempo di riposo, togliamo i due impasti dal frigo e stendiamo entrambi sulla spianatoia. Dobbiamo ottenere due rettangoli delle stesse dimensioni alti circa 4 mm. Con un panno o un po’ scottex togliamo la farina in eccesso e sovrapponiamo alla frolla bianca quella al cacao, premendo leggermente.

Arrotoliamo le due paste insieme e facciamole rotolare formando un cilindro. Avvolgiamo il cilindro nella pellicola e lasciamo riposare in frigo per 2-3 ore.

Prima di tagliare le girandole cacao e vaniglia preriscaldiamo il forno a 180°.

Con l’aiuto di un coltello ben affilato, tagliamo il cilindro bicolore a fette di circa mezzo centimetro.

Disponiamo le girandole cacao e vaniglia su una teglia ricoperta di carta forno e inforniamo per circa 18-20 minuti.

Le girandole cacao e vaniglia saranno pronte quando saranno leggermente dorate.